Come pulire il filtro della lavatrice con metodi naturali

vitadamamma.com
di Chiara Scaramella

Per avere un bucato sempre splendente e profumato è fondamentale prendersi cura della lavatrice.

Una delle sue componenti più importanti è certamente il filtro, che si occupa di filtrare, appunto, l’acqua di lavaggio prima che venga eliminata tramite il tubo di condotta. Specialmente se si vive in zone dove l’acqua è molto dura, è indispensabile pulirlo accuratamente perché i depositi di calcare, uniti a quelli dello sporco, lo danneggiano pesantemente. Inoltre, a lungo andare il calcare va ad accumularsi sulla resistenza elettrica, rendendo più faticoso all’elettrodomestico riscaldare l’acqua, provocando un maggiore dispendio di energia.

Metodi naturali per la salvaguardia del filtro

In primo luogo, come abbiamo visto, è molto importante prendersi cura della lavatrice tutti i giorni, utilizzando detersivi di buona qualità ed in piccole dosi, ma specialmente prediligendo quelli biodegradabili rispetto a quelli usuali.

Pulire il filtro, poi, è un’accortezza in più e, a discapito di quel che si potrebbe credere, anche molto semplice: come prima cosa bisogna individuare la sua ubicazione grazie al manuale delle istruzioni (ormai disponibili per tutti i marchi di lavatrice anche online); successivamente, lo si svita girandolo in senso antiorario. Occhio perché, se il pezzo fosse “intasato”, probabilmente ne uscirà dell’acqua, per cui è consigliato svolgere queste operazioni muniti di una bacinella e di uno straccio. Una volta staccato il pezzo lo si pulisce sotto acqua corrente e, muniti di uno spazzolino, bisogna grattar via tutti i residui di sporco e calcare. A questo scopo si può utilizzare la pasta di bicarbonato per disincrostare meglio il tutto.

Per una pulizia più approfondita si consiglia, infine, di lasciare per una notte intera il pezzo in ammollo nell’aceto, così da eliminare anche lo sporco più ostinato!

Una volta che il filtro sarà tornato come nuovo è necessario rimetterlo a posto ma, prima di eseguire questa operazione, è buona norma controllare se nel suo alloggiamento siano rimasti oggetti o residui. Dunque, con una mano o una pinza bisogna verificare la pulizia della cavità dove andrà reinserito il filtro. Una volta stabilito che sia tutto ok per il montaggio, lo si avvita semplicemente (questa volta, ovviamente, in senso orario) e la lavatrice tornerà come nuova!

 

Nonostante questi suggerimenti stai ancora riscontrando problemi nella tua lavatrice e non riesci a venirne a capo? Non disperare!
Lo staff di Riparazioni Elettrodomestici è pronto ad offrirti assistenza e consulenzaclicca qui per metterti in contatto con noi.